ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

INFISSI ESTERNI: MANOVRABILITA'

ESIGENZE

Per le persone con disabilità, in particolare se su sedia ruote, devono poter manovrare in modo agevole e sicuro gli infissi esterni .

Si devono comunque garantire i requisiti di sicurezza e protezione dalle cadute verso l''esterno.

SOLUZIONI

 

CRITERI ESSENZIALI

Prescrizioni

I meccanismi di apertura e chiusura devono essere accessibili, facilmente manovrabili e percepibili.

Le parti mobili devono poter essere usate esercitando una lieve pressione.
 

 

 

NORME ITALIANE

D.M. 236/89

Art. 4.1.3 Infissi esterni

Le porte, le finestre e le porte-finestre devono essere facilmente utilizzabili anche da persone con ridotte o impedite capacità motorie o sensoriali.
I meccanismi di apertura e chiusura devono essere facilmente manovrabili e percepibili e le parti mobili devono poter essere usate esercitando una lieve pressione.
Ove possibile si deve dare preferenza a finestre e parapetti che consentono la visuale anche alla persona seduta. Si devono comunque garantire i requisiti di sicurezza e protezione dalle cadute verso l'esterno.

(Per le specifiche vedi 8.1.3).

Art. 8.1.3 Infissi esterni

L'altezza delle maniglie o dispositivo di comando deve essere compresa tra cm 100 e 130; consigliata 115 cm.
Per consentire alla persona seduta la visuale anche all'esterno, devono essere preferite soluzioni per le quali la parte opaca del parapetto, se presente, non superi i 60 cm di altezza dal calpestio, con l'avvertenza, però, per ragioni di sicurezza, che l'intero parapetto sia complessivamente alto almeno 100 cm e inattraversabile da una sfera di 10 cm di diametro.
Nelle finestre lo spigolo vivo della traversa inferiore dell'anta apribile deve essere opportunamente sagomato o protetto per non causare infortuni.
Le ante mobili degli infissi esterni devono poter essere usate esercitando una pressione non superiore a Kg 8.

FINESTRA SUL MONDO

Irlanda 6, p. 51 - 52

POSIZIONE, DIMENSIONI E NUMERO DI FINESTRE.

Le finestre sono essenziali negli edifici per fornire illuminazione naturale e ventilazione.

… La posizione, le dimensioni e il numero di finestre in una stanza o in un edificio dipenderanno da una serie di fattori, tra cui i requisiti di luce naturale e ventilazione, prestazioni termiche, sicurezza e privacy - bilanciati dalla necessità di evitare l'abbagliamento e il surriscaldamento dalla luce solare diretta.

… Gli azionamenti delle finestre con apertura manuale, devono essere accessibili. Pertanto, nei bagni, nelle cucine le finestre dovrebbero essere posizionate dove l'accesso non è ostruito da apparecchi sanitari, unità integrate o aree di lavoro.

La finestra non si dovrebbe aprire verso l'esterno sugli spazi in cui possano circolare persone o causare ostruzioni o potenziali pericoli. 

Le finestre situate al primo piano e piani superiori devono essere dotate di un limitatore che ne impedisca l'apertura di oltre 100 mm. Questo è per impedire che la maniglia venga posizionata fuori dalla portata quando la finestra è aperta e anche per evitare il rischio che una persona debba sporgersi troppo per raggiungerla. 

I dispositivi di limitazione  dovranno poter essere sbloccati al fine di facilitare la pulizia e la manutenzione delle finestre.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)