ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

BALCONI E TERRAZZE: DISLIVELLI

ESIGENZE

I balconi e le terrazze devono essere piani, senza dislivelli che impediscano l’accesso e la circolazione alle persone con disabilità, in particolare se su sedia ruote.

SOLUZIONI

 

CRITERI ESSENZIALI

Prescrizioni

Nei balconi e terrazze, eventuali dislivelli nelle soglie di accesso o nel pavimento non devono essere  superiori a 2,5 cm.

 

 

 

 

NORME ITALIANE

D.M. 236/89

Art. 4.1.8 Balconi e Terrazze
 

La soglia interposta tra balcone o terrazza e ambiente interno non deve presentare un dislivello tale da costituire ostacolo al transito di una persona su sedia a ruote.
E' vietato l'uso di porte-finestre con traversa orizzontale a pavimento di altezza tale da costituire ostacolo al moto della sedia a ruote.

Art. 8.2.1 Percorsi

… Allorquando il percorso si raccorda con il livello stradale o è interrotto da un passo carrabile, sono ammesse brevi rampe di pendenza non superiore al 15% per un dislivello massimo di 15 cm. Il dislivello ottimale tra il piano di percorso ed il piano del terreno o delle zone carrabili ad esso adiacenti è di 2,5 cm.

Ci stiamo lavorando: la vostra collaborazione sarà molto gradita.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)