ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

COMFORT: VISUALE DA FINESTRE E TERRAZZE

ESIGENZE

E' opportuno che le persone su sedia a ruote siano messe in condizioni di avere una buona visibilità verso l'esterno evitando il senso di limitazione generato dalla mancanza di un’ amplia visuale.

SOLUZIONI

 

CRITERI ESSENZIALI

Prescrizioni

Devono essere preferite finestre, terrazze e balconi che consentano la visuale anche alle persone sedute o ai bambini.

A tal fine, il parapetto – ferma restando l’altezza complessiva di almeno 100 cm - deve avere le seguenti caratteristiche:

  • per le finestre, deve essere  composto da una parte opaca di altezza non superiore a 60 cm, sormontata per la parte residuale da un pannello di  materiale trasparente o da una ringhiera esterna all’infisso non attraversabile da una sfera di 10 cm di diametro.
  • per le terrazze e i balconi , deve essere  composto da una ringhiera di altezza non inferiore a 100 cm non attraversabile da una sfera di 10 cm di diametro, con eventuale base opaca di altezza non superiore a 60 cm.
 

 

 

 

NORME ITALIANE

D.M. 236/89

Art. 4.1.3 Infissi esterni

Ove possibile si deve dare preferenza a finestre e parapetti che consentono la visuale anche alla persona seduta. Si devono comunque garantire i requisiti di sicurezza e protezione dalle cadute verso l'esterno.

(Per le specifiche vedi 8.1.3).

Art. 4.1.8 Balconi e Terrazze
 

Ove possibile si deve dare preferenza a parapetti che consentano la visuale anche alla persona seduta, garantendo contemporaneamente i requisiti di sicurezza e protezione dalle cadute verso l'esterno.

Art. 8.1.3 Infissi esterni

Per consentire alla persona seduta la visuale anche all'esterno, devono essere preferite soluzioni per le quali la parte opaca del parapetto, se presente, non superi i 60 cm di altezza dal calpestio, con l'avvertenza, però, per ragioni di sicurezza, che l'intero parapetto sia complessivamente alto almeno 100 cm e inattraversabile da una sfera di 10 cm di diametro.
Nelle finestre lo spigolo vivo della traversa inferiore dell'anta apribile deve essere opportunamente sagomato o protetto per non causare infortuni.

FINESTRA SUL MONDO

VISIONE ESTERNA

Irlanda 6, p. 51 – 52

Le finestre sono essenziali negli edifici per fornire illuminazione naturale e ventilazione.

Forniscono anche un collegamento visivo con l'ambiente esterno, che può aiutare l'orientamento e a trovare il giusto percorso all'interno di un edificio o di un sito. Una buona luce da una finestra può essere di grande aiuto per migliorare l'uso di una stanza o di uno spazio in un edificio.

… Nelle stanze in cui è importante che le persone siano in grado di vedere chiaramente attraverso la finestra, dovrebbero essere attentamente ponderate la posizione del davanzale e gli eventuali componenti del telaio orizzontale.

Per consentire alle persone sedute di godere di una vista senza ostacoli, la zona di una finestra compresa tra 900 mm e 1200 mm sopra il livello del pavimento dovrebbe essere priva di ostacoli, come mostrato nella figura a lato.

 

 

Comune di Banari

Barriere architettoniche schemi e rifermenti normativi.

 

Si può notare che il parapetto, di altezza pari a 110 cm, ha una parte opaca di 60 cm .

 

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)