ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

IMPIANTI NATATORI: INGRESSO IN VASCA

ESIGENZE

Le persone con disabilità devono poter entrare in vasca nel modo più autonomo, agevole, sicuro e dignitoso possibile.

SOLUZIONI

CRITERI ESSENZIALI

Esistono diverse modalità, in funzione del tipo di disabilità, per consentire l’ingresso in vasca in modo autonomo, agevole, sicuro e dignitoso:

  • rampa di  collegamento dal piano vasca al fondo della piscina e sedia a ruote anfibia;
  • ascensore anfibio per sedia a ruote;
  • seggiolino elevatore  anfibio;
  • scala a gradini normale, alternativa alla comune scaletta;
  • sollevatore mobile.
 

 

 

 

NORME CONI PER L'IMPIANTISTICA

 

10.2.3 Piano vasche

 

…  dovrà essere previsto l’ingresso in vasca dei disabili motori.


 

Rampa

Elevatore anfibio

Sedie a ruote anfibia

Scala a gradini normale, alternativa alla scaletta verticale.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)