ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

Percorsi Pedonali Urbani ⇒ Attraversamenti pedonaliPENDENZE TRASVERSALI

ESIGENZE

  • Le pendenze trasversali (rispetto al senso di attraversamento) richiedono agli utenti di sedie a ruote e altri pedoni di contrastare gli effetti della gravità per mantenere il loro equilibrio laterale: 
  • I pedoni che usano le stampelle o i bastoni possono essere costretti ad avanzare di lato per mantenere la loro base di appoggio ad un angolo gestibile.
  • Gli utenti su sedia a ruote debbono esercitare uno sforzo per mantenere la linea retta, dovendo contrastare la forza che tende a deviare le ruote pivottanti verso il bordo del marciapiede, assecondando la pendenza.

L'impatto delle pendenze trasversali è aggravato quando combinato con forti pendenze longitudinali e superfici irregolari o umide.

Pertanto, gli attraversamenti pedonali devono essere realizzati solo sui tratti pianeggianti della carreggiata, evitando quelli in pendenza.

  • Le pendenze longitudinali non costituiscono un problema perché corrispondono alle pendenze trasversali delle carreggiate stradali, che sono normalmente orizzontali.

SOLUZIONI

CRITERI ESSENZIALI

Prescrizioni

  • Le pendenze longitudinali degli attraversamenti pedonali corrispondono alle pendenze trasversali delle carreggiate stradali, che sono sostanzialmente orizzontali e quindi dovrebbero rientrare normalmente nel limite stabilito dalla norma per i percorsi pedonali: 5%.
  • Le pendenze trasversali degli attraversamenti pedonali corrispondono alle pendenze longitudinali delle carreggiate stradali. Pertanto, il limite dell’1% stabilito dalla norma per i percorsi pedonali, può non essere rispettato per le carreggiate in salita e in discesa. Si dovrebbe dedurre che gli attraversamenti pedonali da ubicare in tratti di strada con pendenze superiori all’1%, debbono essere realizzati in ripiani con pendenza inferiore all’1%.

Si segnala che il limite massimo dell’1% imposto alla pendenza trasversale mira a facilitare la manovrabilità della carrozzina che, a causa delle ruote anteriori pivotanti, tenderebbe a deviare rispetto alla linea retta, assecondando la pendenza. Pendenze eccessive comporterebbero uno sforzo muscolare importante e un rischio di sbandamento per le persone su sedia a ruote e di caduta per i pedoni su terreno scivoloso.

 

 

 

NORME ITALIANE

D.M. 236/89

Art. 8.2.1 Percorsi 

La pendenza trasversale massima ammissibile è dell’1%

 

 

Ci stiamo lavorando: la vostra collaborazione sarà molto gradita

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)