ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

SICUREZZA: FINESTRE E TERRAZZE

ESIGENZE

I parapetti di finestre, balconi e terrazze devono essere di altezza tale da prevenire i rischi di cadute.

L’apertura delle finestre deve evitare rischi di cadute nel vuoto e invasione di spazi frequentati.

 

SOLUZIONI

 

CRITERI ESSENZIALI

Prescrizioni

L’altezza del parapetto deve essere non inferiore a 100 cm.

Nel caso in cui si scelga di consentire la visuale verso l’esterno anche alle persone sedute o ai bambini, il parapetto – ferma restando l’altezza complessiva di almeno 100 cm - deve avere le seguenti caratteristiche:

  • per le finestre, deve essere  composto da una parte opaca di altezza non superiore a 60 cm, sormontata per la parte residuale da un pannello di  materiale trasparente o da una ringhiera esterna all’infisso non attraversabile da una sfera di 10 cm di diametro.
  • per le terrazze e i balconi , deve essere  composto da una ringhiera di altezza non inferiore a 100 cm non attraversabile da una sfera di 10 cm di diametro, con eventuale base opaca di altezza non superiore a 60 cm.
 

Raccomandazioni

Predisporre dei limitatori di apertura per evitare che:

  • le maniglie siano difficilmente raggiungibili e troppo esposte verso il vuoto;
  • l’apertura dell’anta interferisca con la circolazione di altre persone.

 

 

 

 

NORME ITALIANE

D.M. 236/89

Art. 4.1.8 Balconi e Terrazze
 

Ove possibile si deve dare preferenza a parapetti che consentano la visuale anche alla persona seduta, garantendo contemporaneamente i requisiti di sicurezza e protezione dalle cadute verso l'esterno.

Art. 8.1.3 Infissi esterni

Per consentire alla persona seduta la visuale anche all'esterno, devono essere preferite soluzioni per le quali la parte opaca del parapetto, se presente, non superi i 60 cm di altezza dal calpestio, con l'avvertenza, però, per ragioni di sicurezza, che l'intero parapetto sia complessivamente alto almeno 100 cm e inattraversabile da una sfera di 10 cm di diametro.
Nelle finestre lo spigolo vivo della traversa inferiore dell'anta apribile deve essere opportunamente sagomato o protetto per non causare infortuni.


Art. 8.1.8 Balconi e terrazze

Il parapetto deve avere una altezza minima di 100 cm ed essere inattraversabile da una sfera di 10 cm di diametro.
 

FINESTRA SUL MONDO

VERSO DI APERTURA E LIMITATORI

Irlanda 6, p. 51 – 52

La finestra non si dovrebbe aprire verso l'esterno sugli spazi in cui possano circolare persone o causare ostruzioni o potenziali pericoli. 

Le finestre situate al primo piano e piani superiori devono essere dotate di un limitatore che ne impedisca l'apertura di oltre 100 mm. Questo è per impedire che la maniglia venga posizionata fuori dalla portata quando la finestra è aperta e anche per evitare il rischio che una persona debba sporgersi troppo per raggiungerla. 

I dispositivi di limitazione  dovranno poter essere sbloccati al fine di facilitare la pulizia e la manutenzione delle finestre.

 

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)