ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

LOCALE MONOFUNZIONE: ORINATOIO

ESIGENZE

Le persone con disabilità debbono essere messe in grado di:

  • circolare all’interno del locale, fino ad accostarsi all’orinatoio;
  • fruire dell’apparecchio sanitario;
  • fruire dimaniglioni di sostegno per la postura eretta;
  • svolgere ogni attività in modo agevole, sicuro e confortevole.

SOLUZIONI

CRITERI ESSENZIALI

Requisiti comuni a tutti i locali ...

Requisiti specifici degli apparecchi presenti 

  Fruibilità Accessori 
   Orinatoio Schermi privacy Maniglioni 
 

 

 

 

Raccomandazioni

Un locale con solo orinatoio è molto raramente realizzato.

Gli stessi criteri sopra indicati devono essere rispettati nell’usuale collocazione di una serie di orinatoi all’interno di locali che comprendono anche box WC e lavabi.

 

NORME ITALIANE

D.M. 236/89

 

Ubicazione e segnalazione

Accesso

Spazi di manovra interni

Fruizione degli apparecchi

FINESTRA SUL MONDO

Le misure riportate negli schemi sono indicative

Irlanda 5, p.28-32

Gli orinatoi possono essere di tipo a stallo o ciotole sospese, con una superficie frontale piana per l'approccio.

Gli orinatoi aciotoletrogolo, utilizzabili da più persone affiancate, non dovrebbero mai essere usati in quanto le persone con difficoltà visive spesso passano le mani lungo le pareti per orientarsi e quindi possono incontrare superfici non protette.

In una fila di orinatoi, almeno uno su sei dovrebbe essere posizionato ad un'altezza inferiore, con il bordo 380mm sopra il livello del pavimento anziché lo standard 500 mm.

Devono essere posizionati dei maniglioni tra coppie di orinatoi per consentire il supporto sia della mano sinistra che della mano destra, come illustrato nella Figura 5.5.

Dovrebbe essere previsto uno spazio libero di 900 mm di larghezza x 1400 mm di profondità davanti all'orlo inferiore dell'orinatoio per adattarsi all'approccio di una persona che utilizza una sedia a rotelle.

Per migliorare la privacy, dovrebbero essere forniti di schermi o pareti divisorie tra gli orinatoi e tra gli orinatoi e il lavandino o l'area adiacente(vedi Figura 5.6).

Singapore 2, p. 104

Gli orinatoi dovrebbero essere di tipo sospeso con un bordo a non più di 400 mm di altezza dal pavimento. Ci dovrebbe essere uno spazio minimo del pavimento non ostruito di 750 mm di larghezza per 1200 mm di profondità e nessun cambiamento nei livelli sul fronte degli orinatoi.

Su entrambi i lati dell'orinatoio devono essere previsti due maniglioni montati a parete (con una distanza di 120 mm dalle pareti e da 1000 mm a 1500 mm sopra il livello del pavimento finito) per agevolare i disabili che camminano con difficoltà.

Gli schermi per la privacy non devono estendersi oltre il bordo anteriore dell'orinatoio, a meno che non consentano una larghezza libera minima di 750 mm.

I comandi per il lavaggio, nel caso che non sia automatizzato, devono essere posizionati a non più di 1200 mm dal pavimento.

Se non viene fornita una toilette separata adatta ai bambini, deve essere fornito almeno un orinatoio montato a 400 mm sopra il livello del pavimento finito nella toilette maschile.

 

 

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)