ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

LOCALE MULTIFUNZIONE: WC+LAVABO+VASCA

ESIGENZE

Le persone con disabilità debbono essere messe in grado di:

  • circolare all’interno del locale, fino ad accostarsi a ciascun apparecchio igienico presente;
  • fruire di ciascun apparecchio sanitario presente secondo quanto indicato nei rispettivi moduli “Apparecchi igienici”;
  • svolgere ogni attività in modo agevole, sicuro e confortevole.

SOLUZIONI

CRITERI ESSENZIALI

Requisiti comuni a tutti i locali ...

<

Requisiti specifici degli apparecchi presenti 

  Fruibilità Accessori
  WC - Bidet Cassette di scarico  Schienale Coprisedile Doccetta  Maniglioni
   Lavabo Rubinetteria  Specchio Acqua sanitaria   Maniglioni
  Vasca         Maniglioni 

NORME ITALIANE

D.M. 236/89

 

Ubicazione e segnalazione

Accesso

Spazi di manovra interni

Fruizione degli apparecchi

 

 

Le misure riportate negli schemi sono indicative.

Irlanda 5,Building for Everyone, p.63

 

PIANTA E VISTA, CON ACCESSORI

Un bagno con WC, lavabo e vasca, progettato per un uso indipendente, dovrebbe avere dimensioni consigliate di 3000 mm di larghezza x 2500 mm di lunghezza.

Il layout consigliato è illustrato nelle Figure 5.14, che consente la possibilità di accostamento da destra al WC.

Si possono notare diversi dettagli:

  • A: maniglione verticale
  • B: Lavello
  • C: maniglione orizzontale
  • D: mensola per l’appoggio di sacchetti per colostomie
  • E: Cassetta di scarico a testa piatta (per l’appoggio di oggetti) e protrudente, a sostegno della schiena
  • F: maniglione alzabile
  • G: appendiabiti
  • H: corda per azionamento dell’allarme
  • I: miscelatore a leva per la vasca
  • J: posizione alternativa del miscelatore  a leva per la vasca
  • K: maniglione orizzontale per la vasca che, per un tratto parziale,può essere inclinatoper favorire la discesa in acqua; la pendenza non deve essere maggiore di 30 gradi, in modo da evitare lo scivolamento della mano.
  • L: sedile per il trasferimento sulla vasca
  • M: porta asciugamani
  • N: barra orizzontale per la chiusura della porta
  • O: dispenser per assorbenti
  • P: mensola per oggetti personali.

La vasca dovrebbe avere un tappo a scomparsa azionato da una leva solidale al miscelatore o collegato a una catena. Entrambi i tipi dovrebbero essere utilizzabili da persone con limitata manualità.

Il bagno incorpora un WC ad angolo con un grande lavabo arretrato rispetto alla parete laterale, in modo da lasciare uno spazio libero per le ginocchia e poter azionare il rubinetto da seduti sul WC.

Figura 5.14

LAYOUT PER HOTEL E ALLOGGI RESIDENZIALI

Questa sistemazione è adatta come bagno privato negli hotel e negli alloggi residenziali e negli edifici, come i centri sportivi e ricreativi, in ​​cui le strutture con vasca sono fornite in alternativa o in aggiunta ai bagni con doccia.

Da notare la mancanza del bidet, diversamente dalla prassi in Italia.

Figura 5.19

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)