ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

LOCALI MULTIPLI:  WC LAVABI ORINATOI

ESIGENZE

Le persone con disabilità debbono essere messe in grado di:

  • circolare all’interno del blocco, entrare in ciascun locale ed accostarsi ad ogni apparecchio igienico presente;
  • fruire di ciascun apparecchio sanitario presente, secondo quanto indicato nei rispettivi moduli “Apparecchi igienici”;
  • svolgere ogni attività in modo agevole, sicuro e confortevole;
  • i servizi multipli devono essere dotati anche di apparecchi per bambini.

SOLUZIONI

CRITERI ESSENZIALI

Requisiti comuni a tutti i locali ...

<

Requisiti specifici degli apparecchi presenti 

  Fruibilità Accessori
  WC - Bidet Cassette di scarico  Schienale Coprisedile Doccetta  Maniglioni
   Lavabo Rubinetteria  Specchio Acqua sanitaria   Maniglioni
  Orinatoio Schermi privacy       Maniglioni 

 

NORME ITALIANE

D.M. 236/89

Ubicazione e segnalazione

Accesso

Spazi di manovra interni

Fruizione degli apparecchi

 

Le misure riportate negli schemi devono essere considerate solo indicative quando non coincidono con le normative italiane

Irlanda 5,Building for Everyone, p.22, 67

  • Le aree comuni per spogliatoi e docce sono accettabili per molte persone, ma non per tutte; dovrebbero sempre essere disponibili anche spogliatoi singoli.
  • Le docce a bordo piscina fornite per lavarsi prima e dopo l'uso della vasca, devono essere accessibili a tutti i nuotatori.
  • Queste docce sono fornite per favorire lo stato di igiene della piscina piuttosto che il lavaggio completo del corpo; quindi sono aperte e non chiuse in un locale.
  • L'accesso alle docce deve essere orizzontale, con una pendenza di 1:50 per garantire un efficace drenaggio dell'acqua nella zona coinvolta dal getto dell’acqua. All’esterno della zona di circolazione principale a bordo piscina dovrebbe essere sistemata un’area di 1800 mm di diametro per la rotazione degli utenti di sedie a rotelle. Per fornire supporto, è necessario prevedere un sedile ribaltabile e i corrimano in adiacenza a uno dei soffioni. I comandi della doccia devono essere posizionati tra 750 mm e 1200 mm.
  • Strutture accessibili devono essere fornite all'interno delle aree per docce e spogliatoi, sia riservate ai singoli sessi che miste, in modo da offrire scelta e flessibilità d'uso.
  • Le aree miste, maschili e femminili, questi dovrebbero includere cabine singole, per doccia e spogliatoio, accessibili.
  • Panche, sedili e ganci appendiabiti devono essere forniti negli spogliatoi affinché le persone possano sedersi mentre si cambiano, riporre e appendere i vestiti. Alcune sedie impermeabili con schienali e braccioli dovrebbero essere fornite in aggiunta ai sedili; ci dovrebbe essere spazio sufficiente per posizionare e utilizzare le sedie al fine disoddisfare le loro esigenze. In adiacenza a specchi e asciugacapelli devono essere disponibili sedili

Tratto dal sito arcweb, dove è visibile una vasta gamma di soluzioni.

(richiesta di autorizzazione in corso)

 

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)