ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

RAMPE: LARGHEZZE

ESIGENZE

Le rampe devono aver una  larghezza tale da facilitare il transito, le manovre e gli incroci di persone su sedie a ruote.

SOLUZIONI

 

CRITERI ESSENZIALI

Prescrizioni

  • La larghezza deve essere tale da facilitare adeguatamente il transito, le manovre e gli incroci di persone disabili su sedie a ruote.
  • Larghezza minima: 90 cm, in presenza di flussi con rari incroci potenziali di più persone.
  • Larghezza minima: 150 cm, in presenza di flussi con frequenti incroci di più persone.

 

 

 

NORME ITALIANE

D.M. 236/89

Art. 4.2.1 Percorsi 

… ogni qualvolta il percorso pedonale si raccorda con il livello stradale, o è interrotto da un passo carrabile, devono predisporsi rampe di pendenza contenute e raccordate in maniera continua col piano carrabile, che consentano il passaggio di una sedia a ruote. Le intersezioni tra percorsi pedonali e zone carrabili devono essere opportunamente segnalate anche ai non vedenti.

Art. 8.1.11 Rampe

La larghezza minima di una rampa deve essere:
- di 0,90 per consentire il transito di una persona su sedia a ruote;
- di 1,50 m per consentire l'incrocio di due persone.

FINESTRA SUL MONDO

Raffronto fra i criteri per determinare le larghezze delle rampe e dei marciapiede

Affiancamento della scala alla rampa

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)