ANTOLOGIA APERTA DELL'ACCESSIBILITA' 

* si consiglia  di chiudere la pagina dopo la consultazione, per evitare un eccesso di pagine aperte.

Pagina di dettaglio tecnico

?

RAMPE:  AUSILI PER IPOVEDENTI

ESIGENZE

Le persone con disabilità visive devono essere messe nelle condizioni di percepire i limiti e le discontinuità del percorso.

SOLUZIONI

 

CRITERI ESSENZIALI

Avvertenza

Le regole generali sono riportate nella Linea guida  AUSILI: ausili per persone ipovedenti.

Le modalità specifiche riguardanti le rampe sono riportate  di seguito .

Raccomandazioni specifiche per le rampe

Nelle rampe la pavimentazione tattile deve essere posta trasversalmente al senso di marcia con codice di “pericolo valicabile” di 40 cm in senso longitudinale. Il segnale deve essere posizionato a 40/50 cm dal punto di salita e di discesa della rampa. Allo stesso modo devono essere segnalati eventuali ripiani orizzontali di sosta.

AVVERTENZA

Le persone con disabilità visive preferiscono percorrere scale piuttosto che superfici inclinate. Nel caso ideale (presenza di rampa e scala), la persona con disabilità visive deve essere guidata verso quest'ultima e la rampa non deve essere segnalata con pavimentazione tattile.

Immagine tratta da 'Progettare la normalità'della Regione Emilia Romagna

 

 

 

 

NORME ITALIANE

La materia non risulta definita da norme.

 

 

FINESTRA SUL MONDO

IMZ

Le persone con disabilità visive preferiscono percorrere scale piuttosto che superfici inclinate. Nel caso ideale (presenza di rampa e scala), la persona con disabilità visive deve essere guidata verso quest'ultima e la rampa non deve essere segnalata con pavimentazione tattile.

 

Immagine tratta da 'Progettare la normalità' della Regione Emilia Romagna

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

 

Ci stiamo lavorando: vostre segnalazioni saranno molto gradite.

Istituto del Marchio di  qualità Zerobarriere (IMZ) - P.za Carlo Marx, 5 - 06019 Umbertide (PG)